giovedì, settembre 28, 2006

Sensazioni in ordine sparso

Mi sono sentita un'intrusa. Brutto. Specie adesso.
Ma ormai mi aspetto tutto. Nel bene e nel male.

Desiderio di fuga, lontano, lontano da qui, sola per favore. Non è ancora il momento di riprendere le attività. Sono ancora convalescente. Ho bisogno io. Voglio io. Pretendo io. Altrimenti no. O almeno in parte. Do ut des, almeno.
Sono egoista. Ed è giusto così.

Cuore in barca. Nausea e capogiro.
No, non sono incinta. Sono anni luce lontana da una cosa simile. Sarà per questo ...

Ansia, pensieri, dubbi, domande. Voglio andare a casa. Anche se non so più dov'è. Se è la mia. Se ci sto bene.
Vorrei essere una tartaruga, al limite una chiocciola. Arredamento essenziale ma comodo. Tutto per me.

4 commenti:

A. ha detto...

E' giusto così.

Anonimo ha detto...

...orca...

Il Gatto

stella-marina ha detto...

Passavo di qui... Tutto bene?
Tanti auguri se fai il compleanno in questi giorni... baci :)

broono ha detto...

Ehi...