venerdì, marzo 16, 2007

Bifrontalità coesistente (...)

Non credo ma rispetto chi lo fa. Non pratico ma capisco chi lo fa. Non osservo ma ne colgo l'importanza.
In un panorama desertificato come quello del dialogo tra la Chiesa e i suoi fedeli, continuo a pensare a quel che provo veramente quando leggo la Bibbia o rifletto sulla fede.

Come allontanarmi.

Come farmi fermare ed ascoltare.

... e pensare che volevo laurearmi in storia medievale ...

1 commento:

stella-marina ha detto...

Condivido anche gli spazi e i capoversi... per non parlare dei link... :) baci