giovedì, settembre 04, 2008

E te pareva ...

... ovviamente la prima risposta (non ufficiale, eh) è stata un No, come volevasi dimostrare.

Ora parte la guerra della piccola e implacabile goccia cinese che ci condurrà alla richiesta pressante di colloquio per discutere del problema e alla tattica già annunciata (io al mio capo voglio bene, non mi va di creargli problemi senza spiegargli il perchè) della "passività violenta e collaboratività ristretta nei precisi limiti (angusti) del mio ruolo ufficiale".
In poche parole, te la scordi la Betta a cui sei abituato, avrai l'IMPIEGATA a cui stai stoppando la carriera (almeno quella che vuole LEI).

Tanto alla fine vinco io. Non c'è storia.

11 commenti:

SHOLINA ha detto...

bet-ta bet-ta bet-ta ...
noi teniamo il ritmo, tu sfianca il nemico! ;)

stella-marina ha detto...

"Io al mio capo voglio bene"... Un mio ex capo è diventato un parente, ma sono anni che non riesco a pronunciare questa frase...in bocca al lupo, Betta :-)

Betta ha detto...

Crepi, crepi, crepiii!!!! ;)

valeria ha detto...

BETTAAAAAA!!!!!!!!!!!!!
vedrai che alla fine la spunti tuuuuu!!!
comunque "io al mio capo voglio bene" nun se po' senti'...
baci baci

cri ha detto...

povero capo, non sa a cosa sta andando incontro!!! Mai mettersi di traverso sulla strada di super Betta :)

Betta ha detto...

E l'hai detto!!! ;)
Ci manchi bellezza ... le avete trovate le pinzette? :P

cri ha detto...

certo :)
mi mancate un sacco anche voi, quando venite in argovia?

Anonimo ha detto...

vaiii betta !!! so che ce la farai :-)
Marty

xdigito ha detto...

È una vita difficile... quella dell'IMPIEGATO.
Non ce lo dimentichiamo che siamo noi i protagonisti delle nostre vite. Quello che ci succede nel quotidiano è il risultato delle nostre scelte (a parte nascere in questo paese).
Io conosco Betta e so bene quanto sia combattiva, testarda, onesta ed efficiente.
Mia cara, l'unico consiglio che ti posso dare è di non portarti lo stress del quotodiano lavorativo nel tuo quotidiano "umano".
Un buon bicchiere di vino, una chiacchiera con i veri amici su qualsiasi altro argomento che non sia il lavoro, magari un bel bagnetto col tuo amore a lume di candela e forse riuscirai meglio a far scivolare come l'acqua il problema (momentaneo) e rigenerarti con nuova energia.

wile e-coyote ha detto...

Il Capo eh? Un consiglio da evil hr director: passagli sopra con la macchina. Tanto e' assicurato.

Betta ha detto...

... l'hanno fatto per me ... ;)